Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt

Il dente di arresto di SteelTrak non si sgancia

Prima di iniziare

Prima di avviare qualsiasi operazione, verificare che la macchina sia fissata saldamente alla parete o alla staffa autoportante, e di avere quanto segue a portata di mano:

  • chiave a brugola da 5 mm
  • lubrificante
  • un cacciavite di piccole dimensioni

1. Innanzitutto, verificare il cuscinetto a sfera

Se il dente di arresto non si sgancia correttamente, controllare che il cuscinetto a sfera di sganciamento non sia danneggiato e ruoti senza problemi.

Se occorre sostituirlo, prima di procedere rimuovere la levetta del dente di arresto. La levetta mantiene in posizione il cuscinetto a sfera ed è ubicata nell’ampia scanalatura sul lato sinistro della guida di scorrimento. È fissata da un unica vite inserita dal lato destro della guida di scorrimento.

Per accedere alla vite, servirsi di un cacciavite per rimuovere delicatamente la mascherina di protezione in plastica nera che parte dal gruppo del morsetto.

Infilare il lato lungo di una chiave a brugola da 5 mm nella fessura (come da illustrazione) e allentare ma non rimuovere completamente la vite che tiene salda la levetta. Mantenerla in posizione mentre si provvede a sostituire la levetta e, una volta terminata l’operazione, serrare nuovamente la vite.

2. Verificare la presenza di segni di usura sulla levetta del dente di arresto

Quando la testa di taglio è abbassata e a contatto con il cuscinetto a sfera, assicurarsi che il dente di arresto rimanga innestato (A) e ci sia un piccolo spazio tra le due piastre. Quando si abbassa ulteriormente, il cuscinetto a sfera preme la levetta del dente di arresto e sgancia la testa di taglio. Se così non fosse, verificare innanzitutto la presenza di segni di usura sulla levetta del dente di arresto dove questa entra in contatto con il cuscinetto a sfera.

3. Controllare il perno della levetta del dente di arresto

Se la levetta del dente di arresto non mostra segni evidenti di usura, assicurarsi che sia parallela e non inclinata leggermente rispetto alla piastra principale della taglierina; se così fosse, il piccolo dado che tiene salda la levetta sul punto di perno potrebbe essersi allentato.

Per regolare il dado, accertarsi innanzitutto che sia ben lubrificato e non asciutto; se così non fosse, applicare una o due goccioline di lubrificante e spostare la levetta verso l’alto e il basso per un paio di volte.
Tirare verso il basso e tenere saldo il dente di arresto, come per scollegare la testa di taglio, quindi stringere leggermente il dado finché, togliendo la pressione esercitata, la levetta torna in posizione da sola a causa della tensione della molla.

4. Sostituire la levetta del dente di arresto

Se sono state portate a termine tutte le verifiche e le modifiche di cui sopra, ordinare una nuova levetta del dente di arresto e utilizzare queste istruzioni per installarla.

 

 

Ti ha aiutato?

sì / No