Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt

Come sostituire levetta e piastra per dente di arresto su Excalibur

Per fare questo avrete bisogno del kit di servizio dente di arresto Excalibur 3S e Excalibur 5000  >

Utensili necessari.

Cosa fare

Rimuovere la testa di taglio dalla macchina:

  • Sollevare la testa universale sopra il livello del braccio di squadratura e fissarla in posizione con la manopola di plastica bianca sul lato destro.
  • Individuare la striscia di plastica nera di coperturalungo il lato destro della barra di taglio, rimuoverla tirandola in fuori verso destra all’estremità inferiore.
  • Nella parte inferiore della barra di taglio sotto la striscia ci sono due viti a brugola (esagonali) utilizzare una chiave a brugola da 5 mm per rimuovere la più piccola e la piastra che copre l’estremità inferiore della barra di taglio può essere rimossa.
  • Rimuovere il tampone cilindrico di plastica nera dal lato sinistro della barra di taglio.
  • Far scorrere la testa di taglio dall’estremità della barra di taglio.

Rimuovere il braccio oscillante.

NOTA:  Ci sonomolti  diversidadi e rondelle che devono essere riassemblatinello stesso ordine e orientamento; prendere appunti o fotografie in ogni fase per potervi fare riferimento. 

  • Rimuovere la protezione di plastica nera allentando la manopola e  usando una chiave da 10 mmper rimuovere  il dado di fissaggio e le rondelle.

  • Rimuovere la molla di richiamo della testa di taglio sganciando la gamba esterna della molla dalla sua scanalatura sulla fusione del braccio oscillante.
  • Ruotare la molla sul mandrino di plastica finché l’altra gamba più corta della molla si libera.
  • Estrarre la molla dal mandrino.

  • Rimuovere il dado e le rondelle adiacenti alla fessura curva nella fusione usando unachiave da 8 mm

  • Rimuovere il dado di fissaggio inferiore della fusione e la rondella (notare l’orientamento della rondella) con una chiave da 10 mm.

  • Rimuovere la fusione del braccio oscillante facendo attenzione che le due rondelle grandi e il cuscinetto reggispinta dietro l’estremità inferiore non cadano via.  Rimuovere le rondelle di plastica e le rondelle d’acciaio dalla vite di fissaggio superiore.

  • Rimontare la piastra del dente di arresto sul retro della fusione usando una chiave a brugola (esagonale) da 2,5 mm

  • Rimuovere il dado della levetta del dente di arresto con unachiave da 8 mm e togliere la levetta e la rondella.  Rimuovere la vite lunga, la molla e il distanziatore dallafaccia posteriore del carrello dopo aver prima fotografato  la posizione della molla per riferimento.

  • Inserire la vite lunga di ricambio facendola passare prima attraverso il distanziatore e la molla, è importante che la gamba piegata della molla sia sotto la testa della vite.  Assicurarsi che la vite sia serrata usando la chiave da 8 mm. 
  • Lubrificare ogni lato della levetta del dente di arresto adiacente al foro del perno con una piccola quantità di vaselina o grasso al litio .
  • Montare la rondella e la levetta del dente di arresto di ricambio, spingere la gamba  verso il basso attraverso il foro quadrato e montare il dado di bloccaggio conla chiave da 8 mm, portare il dado a contatto con la levetta del dente di arresto ma non stringere .
  • Dalla parte posteriore del carrello ruotare la gamba piegata della molla in senso orario in modo che l’altra gamba corta incontri  il bordo della levetta del dente di arresto, continuare a ruotare e infilare dietro la testa della vite vite di arresto adiacente(fare riferimento alla foto scattata in precedenza, se disponibile)
  • Regolare il dado di bloccaggio in modo che ogni ulteriore movimento in senso orario impedisca alla leva di essere ruotata dalla molla.

  • Pulire e spalmare con vaselina o grasso di litiole due rondelle grandi e il cuscinetto reggispinta dall’estremità inferiore della fusione.  Controllare e lubrificare il cuscinetto piccolo.

  • Rimontare la rondella d’acciaio sulla vite superiore e poi la rondella di plastica e applicare del lubrificante al silicone.

  • Riposizionare la fusione del braccio oscillante sopra le due viti, premere verso il basso la levetta del dente di arresto per ingranare i denti.  Rimontarela rondella a forma di piatto con l’orientamento di prima poi rimontare e stringere leggermente il dado con una chiave da 10 mm. 

  • Applicare del lubrificante al silicone sulla faccia della fessura curva della fusione, mettere una rondella di plastica sulla vite superiore seguita dalla rondella in acciaio e poi il dado a forma di cupola.  Stringere il dado abbastanza da impedire il movimento laterale della fusione mada permetterle di muoversi avanti e indietro.
  • Rimontare la protezione di plastica e le relative rondelle e il dado di fissaggio, ma lasciarlo  in posizione aperta, stringere il dado solo quanto basta perrimuovere qualsiasi movimento libero  ma permettergli comunque di aprirsi e chiudersi.
  • Inserire la gamba corta della molla di richiamo del braccio oscillante nell’intercapedine tra la fusione e il carrello e alimentare la molla sul mandrino di plastica in modo che la gamba lunga della molla sia rivolta verticalmente verso l’alto
  • Ruotare la gamba in senso orario se vista da sinistra e agganciarla sotto la scanalatura della fusione sul bordo del cavalletto circolare sollevato.

Importante:

  • Controllare la regolazione del dado giallo, la levetta del dente di arresto deve muoversi liberamente ma non da un lato all’altro e ritornare sotto la pressione della sua molla.
  • Controllare la regolazione di entrambi i dadi verdi in modo che la la fusione del braccio oscillante si agganci facilmente, ritorni completamente quando la levetta del dente di arresto è disinnestata e non ci sia alcun movimento laterale.
  • Controllare che il dado blu permetta alla protezione di muoversi ma che non sia allentata.
  • Ricontrollare tutti i dadi dopo qualche settimana di utilizzo.

Ti ha aiutato?

sì / No